A “Faccia a Faccia”, negli studi di TVQUI, l’intervista all’avv. Alessandro Sivelli, referente dell’Osservatorio sull’informazione giudiziaria della Camera Penale Carl’Alberto Perroux di Modena, il quale ha affrontato la tematica dell’equilibrio tra diritto di cronaca e garantismo.

Di seguito, il video dell’intervista integrale.

intervista

Mercoledi 24 e Sabato 27 Gennaio si è concluso il primo ciclo di appuntamenti dei relatori dell’Osservatorio MIUR della Camera Penale Carl’Alberto Perroux di Modena con gli studenti del Liceo Scientifico “A. Tassoni”.

Sia in occasione del primo incontro, con le classi 4^D e 4^S, che del secondo, con le classi 3^D e 5^C, si è registrato un particolare interesse per l’argomento relativo ai danni prodotti dal processo mediatico nonché una particolare curiosità per il ruolo del difensore.

In particolare, la giornata del 27 Gennaio è stata l’occasione per ricordare, nel giorno della memoria, quanto la difesa ed il difensore siano espressione dei più alti principi costituzionali.

Dunque, un particolare ringraziamento ai ragazzi delle classi 4^D, 4^S, 3^D e 5^C del Liceo Scientifico “A. Tassoni” di Modena per l’attenzione che ci hanno riservato e la partecipazione attiva, nonché al Dirigente, ai Professori tutti che ci hanno voluti. Un ringraziamento particolare alla Prof. Adele Corradini che ha coordinato il nostro intervento.

 

 

Stamane nuovo incontro tenuto dall’Osservatorio MIUR della Camera Penale Carl’Alberto Perroux di Modena con tre classi del Liceo Carlo Sigonio di Modena.

Si sono affrontati temi quali il giusto processo, il ruolo del difensore e il processo mediatico. I ragazzi si sono dimostrati attenti e curiosi e hanno formulato domande estremamente interessanti.

Un sentito ringraziamento al Dirigente scolastico, agli insegnanti che hanno appoggiato il progetto e agli alunni.

Stamane l’Osservatorio MIUR della Camera Penale Carl’Alberto Perroux di Modena ha tenuto un incontro presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Meucci” di Carpi.

I temi trattati hanno riguardato i prinicipi costituzionali che regolano lo svolgimento del “Giusto Processo“, i danni del processo mediatico, il ruolo del difensore quale sentinella di legalità, la situazione delle carceri italiane e molti altri.

Un sentito ringraziamento al dirigente scolastico e agli insegnanti che hanno creduto nel progetto, nonché agli studenti delle classi IV A e V A del tecnico e IV R del professionale, che si sono dimostrati attenti e curiosi.

Ringraziamo la cooperativa Giorni Nuovi, Francesco Pagano e il nostro Osservatorio carcere e magistrato di Sorveglianza per l’organizzazione della serata di solidarietà, tenutasi presso la Parrocchia di Gesù Redentore di Modena, a sostegno della Missione di Speranza presso la Casa Circondariale Sant’Anna – Modena.